Archivi categoria: Letteratura popolare

Che ti possa fulmin… (ignoto)

Che ti possa fulminare
il

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Pene

IL PENE:

1. Non è un pipistrello,

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato | Lascia un commento

Lettera alla mia futura nuora

LETTERA ALLA MIA FUTURA NUORA

Sono la mamma di un maschio. Ragazze mie, essere la mamma di un maschio ci espone a diventare la figura più discussa, odiata, criticata e, a volte, pure “maperchénonmuorequestaqui”: la SUOCERA. Sì donne, diventeremo SUOCERE. Anche le mamme di femmine

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato , | Lascia un commento

Guardate sempre il lato positivo

Guardate sempre il lato positivo. E se

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato , | Lascia un commento

La notte era buia…

La notte era buia e poco ci si vedeva, e tra la sorca e il culo poco spazio c’era,

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato , | Lascia un commento

Il cane del maresciallo dell’esercito

IL CANE DEL MARESCIALLO DELL’ESERCITO

Un ingegnere, un contabile, un chimico, un informatico e un maresciallo dell’esercito si incontrano e ognuno di loro si vanta di

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato | Lascia un commento

C’erano una volta un uomo perfetto e una donna perfetta che si incontrarono.

C’erano una volta un uomo perfetto e una donna perfetta che si incontrarono. Dopo essersi fatti una corte perfetta, si sposarono.  

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Il problema gnoseologico attuale… 🤔

Il problema gnoseologico attuale è sapere come si configura l’eidetica nel contesto metafisico dell’ontologia. Dipende da quale dimensione ontologica ci si pone.

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato | Lascia un commento

Se ve arriba un linc…

Se ve arriba un linc ke dicce “porno gratis”, no lo aprirre. E un birus che

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato | Lascia un commento

L’uomo stolto per prendere le farfalle…

“L’uomo stolto per prendere le farfalle le rincorre, l’uomo saggio pianta fiori nel suo giardino”

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato , | Lascia un commento

Di due cose l’uomo non dovrebbe mai adirarsi…

Di due cose l’uomo non dovrebbe mai adirarsi: di quel che

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato , | Lascia un commento

Sî selettivo nelle…

Sii selettivo nelle tue battaglie. A volte avere

Pubblicato in Citazione, Letteratura popolare | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Siamo veramente caduti in basso. . .

Siamo veramente caduti in basso. Ieri al Supermercato una ragazza di 21 anni, che faceva la promoter al reparto detersivi, mi ha chiesto di fare sesso con lei se

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato , | Lascia un commento

Ode a Salvatore Piscitelli

ODE A SALVATORE PISCITELLI

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato , , | Lascia un commento

L’uomo e le 3 donne

L’uomo e le 3 donne

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato , | Lascia un commento

Un uomo è a letto con l’amante…

Un uomo è a letto con l’amante, a casa di lei, quando si sente aprire la porta di casa.
– Cielo! Mio marito! Presto scappa dalla finestra!
– Ma sta piovendo! E io sono nudo!
– Macchissenefrega! Se quello ti vede ci ammazza tutti e due!
E così l’uomo fa un fagotto con i vestiti, se li infila

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato , | Lascia un commento

La leggenda dell’Est-Est-Est

La leggenda dell’Est-Est-Est

Fantastica come la fiaba, vera come un fatto reale, frizzante come il moscato dei nostri colli, la leggenda medievale dell’EST! EST!! Est!!! è giunta, ricca di fascino, sino ai nostri giorni, sempre rifiorente su quella lastra tombale che nell’antico tempio di San Flaviano porta effigiata una figura che, come dice un’arguta poesia dialettale di M. Liverziani

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Le “fighe di legno”.

Le FIGHE DI LEGNO sono quelle ragazze carine ed attraenti a cui piace non darla a nessuno, mai. “Mai” nel senso che non divaricano le gambe nemmeno sotto tortura e “a nessuno” perché se ci provasse Johnny Depp gli darebbero picche.
Le FIGHE DI LEGNO si

Pubblicato in Letteratura popolare | Contrassegnato , , , | Lascia un commento